Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 19/09/2020 - 21:05

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

CESARI Cesare
Impiegato officine, custode

Medicina (Bologna) 29.12.1832 da Antonio e R. Capppellari - Bologna 1.9.1895

Già capitano garibaldino nella spedizione del 1870, nell'armata dei Vosgi, passa all'internazionalismo. Esponente nel 1873-1874 della locale sezione dell'AIL. Istigatore di uno sciopero alla Manifattura tabacchi, subisce un ammonizione nel 1874.
In seguito ai moti insurrezionali dell'agosto dello stesso anno si rifugia a Ginevra/GE, iscrivendosi alla locale Lega dei lavoratori. Il 15 agosto 1875 con Danesi, Gaetano Dimini e Cattani Codorico sottoscrive una dichiarazione di aver rotto ogni relazione con la spia Terzaghi.
Poi si reca a combattere con gli insorti della Erzegovina, arrestato ed espulso dalla polizia austriaca, ritorna a Bologna. Dopo un periodo a Spoleto, dove viene arrestato ed ammonito, ritorna infine a Bologna. Negli anni '90 esercita il lavoro di custode della Società dei reduci delle patrie battaglie.

FONTI:
GB // Guillaume // Emilio Gianni, L'Internazionale italiana fra libertari ed evoluzionisti, Pantarei 2008 //


CRONOLOGIA: