Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 07/11/2019 - 16:33

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

BAGGI Giovanni
Ebanista, orologiaio

Milano 8.6.1881 da Nazzaro e Angela Corradini – Milano 23.2.1929

Riformato per tisi dal servizio militare, viene coinvolto nei tafferugli in occasione dello sciopero generale del 10.05.1906, e prosciolto dalle accuse nel novembre 1906 lascia Milano e viene segnalato a Parigi.
Ritorna a Milano nel 1908 e da aprile a giugno è gerente de La Protesta umana, ruolo sufficiente per condannarlo a 6 mesi, in contumacia: infatti, è rifugiato a Lugano /TI. Rientra a Milano nel 1909, sovente incarcerato e ospedalizzato. Nel 1911 cerca invano lavoro a Lugano.
Nel 1926 è a Como, dove cerca di lavorare come orologiaio.
Muore all'Ospedale Maggiore di Milano.


FONTI: DBAI


CRONOLOGIA: