Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 11/09/2019 - 17:28

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

RIES John

Meccanico




Dom. a Ginevra.

 

Il suo nominativo risulta già in un'inchiesta della polizia riguardante gli anarchici in Svizzera nel 1885, in particolare riguardante l'Imprimerie jurassienne di Ginevra, in cui ne risulta proprietario dopo averla acquistata da Dumartheray e risulta gerente de Le Révolté. In quest'occasione, Terzaghi*, confidente della polizia italiana e ginevrina, dirà alla polizia che "Ries è solo un prestanome, perché è svizzero, è meccanico e non tipografo".
Nel 1902 firma con Carazetti* e Georges Herzig* la garanzia di fr. 5'000 di cauzione per la liberazione di Bertoni , incarcerato per lo sciopero generale. Inutilmente, perché Bertoni rimarrà ancora per un po' in prigione.


FONTI:

GB // Lettera di Terzaghi al Journal de Genève del 24.7.1885 // Jean Grave, "Le Mouvement libertaire", Paris 1930 che lo cita come RITZ //