Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 19/09/2020 - 21:05

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

CRUCOLI Luigi
Reggio Calabria 2.6.1867 da Orazio e Iole Massola – Milano 21.1.1942

Nel 1887 ripara, dopo un breve soggiorno a Trani, prima in Francia, poi in Svizzera dove prende contatti con alcuni esponente socialisti.
Rientrato in Italia, inizia un'intensa collaborazione con la stampa anarchica, redattore di alcuni giornali napolitani Il Piccone, Humanitas, Il Demolitore, invia corrispondenze a La Fiaccola di Marsala e Il Paria di Ancona. Nel 1888 stampa a Reggio Calabria il periodico L'Operaio. Condannato per contravvenzione alla legge sulla stampa, si trasferisce in Egitto. Ritorna a Reggio nel 1897 e stampa La Luce, organo di "rigenerazione sociale". Diventa membro del Partito socialista. Nei moti calabresi del 1898 rimane in carcere 6 mesi. Si dimette nel 1901 dal Partito socialista e nel 1902 pubblica La Giovane Calabria, genericamente affine ai partiti popolari. Si trasferisce nel 1910 a Milano.


FONTI: DBAI


CRONOLOGIA: