Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 18/09/2020 - 21:04

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

CARAZETTI Emmanuele (Emmanuel)
Fabbricante e negoziante di cappelli

Muore a Ginevra/GE nel maggio 1938
Di origine ticinese (Carazzetti).

Domiciliato a Ginevra.
Membro del Parti Jeune radical di Ginevra, poi dello stesso eletto deputato al Gran Consiglio e municipale.

Visita Bertoni detenuto in carcere di Ginevra nel 1902  (in detenzione preventiva, in quanto membro del comitato dello sciopero generale di Ginevra), comunicandogli la raccolta firme della Colonia ticinese del Cantone di Ginevra : 120 firme di ticinesi emigrati a Ginevra (saranno poi raccolte 4306 firme di cittadini elvetici, in cui si richiede l'annistia, non la grazia...) . Sottoscrive con G. Herzig e John Ries la garanzia di fr. 5'000 per la cauzione (ma Bertoni dovrà rimanere ancora in carcere, su ordine del procuratore federale di Berna). Sostiene sempre, ufficialmente o come teste,  Bertoni nei suoi processi del 1903, 1907, 1909.

"Louis Bertoni, cet enfant du peuple, qui en possède tout le génie dans son coeur ingénu...": E. Carazetti, Pétition du 10.1.1903 en faveur de la grâce de Bertoni.

FONTI: GB /


CRONOLOGIA: