Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 18/09/2020 - 21:04

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

CAMPONOVO Spartaco
Ticinese.
Domiciliato a Chiasso /TI.

Conosce Luigi Bertoni, con il  quale rimane in contatto fino alla morte dello stesso. Venditore del Risveglio/Réveil.
Partecipa come rappresentante dei Gruppi anarchici di lingua italiana in Svizzera, accanto a Domenico Ludovici, al Primo Congresso nazionale della FAI a Bologna, 16-20.3.1947.

Poi... scrive sovente su Gazzetta ticinese, quotidiano della destra liberale.
In una polemica il quotidiano socialista Libera Stampa scrisse il 2 luglio 1981: "Il signor Camponovo è naturalmente libero di esprimere le sue opinioni, ora borghesi così come furono, ai tempi, anarchici prima, e poi, da buon opportunista e arrivista fascista".

FONTI:
GB //  I congressi della FAI // Gazzetta ticinese // Libera Stampa, 2.7.1981 //