Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 19/09/2020 - 19:10

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

CLĂ’ Francesco
Bracciante

Crespellano 12.4.1885 da Gaetano e Adele Vignudelli -

Per la sua attività politica venne segnalato dalla polizia italiana nel 1912, quando era a Zurigo/ZH per lavoro. Rientrato in Italia qualche anno dopo, fu sottoposto a vigilanza prima e dopo l'avvento del fascismo. Il 9.12.1941 fu respinta la sua richiesta di essere radiato dall'elenco dei sovversivi.

FONTI:
T. Marabini (Dizionario biografico "Gli antifascisti, i partigiani e le vittime del fascismo nel bolognese", in rete) /



CRONOLOGIA: