Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 11/12/2019 - 14:56

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

BEVILACQUA


Segnalato come militante del gruppo anarchico (con Barbera e Lena) di Losanna /VD, nel gennaio 1901 (in una lettera del Console generale d'Italia a Ginevra, A. Basso, al Dipartimento del Cantone di Vaud di giustizia e polizia - ACV,KVII b 22, 1901, n. 429).
Angela Poncini, nata a Bologna 1874, è segnalata dalla polizia francese di aver raggiunto l'amante Bevilacqua in Svizzera nel 1903.

Si tratta forse di Giuseppe Bevilacqua, figlio di Alessandro e Filomena Agnetti, nato il 1.04.1872 a Lesignano di Palmia, in stato d'arresto a Berna, poi espulso con decreto federale dalla Svizzera il 2.03.1906??? (Decreto del Consiglio federale del 2 marzo 1906 - con Bigogni Pietro, Baldi Pietro e Moretti Giuseppe)


FONTI:
Claudio Cantini, La lutte contre les anarchistes 1882-1915, In "Pour une histoire des gens sans histoire" (1995) / Per Poncini vedi Anarchistes non expulsés résidant hors de France, Ministère de l'int. - aprile 1903 /