Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 07/11/2019 - 16:33

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

BETSIEN Franz (?)
Operaio

Domiciliato a Berna.

Lunedì 3 luglio 1876 a Berna dà l'ultimo saluto in lingua tedesca sulla tomba di Bakunin, accanto a Schwitzguébel, Zukovskij, Guillaume, Reclus, Salvioni, Brousse.
Partecipa al congresso della FG di La Chaux-de-Fonds /NE del 6-7 agosto 1876, con interventi in tedesco.
Oratore in lingua tedesca con Bremeyer e Rinke il 2 settembre 1876 in occasione dell'anniversario di Sedan a Berna, comizio promosso dal Sozialdemocraticher Verein (sezione bernese della FG).



C'est aussi lui qui avait acheté, le 16 mars 1876, 20 aunes de calicot rouge (à 55 centimes l'aune) pour en faire le drapeau de la manifestation du 18 mars.

FONTI: GB-ME // Guillaume — Archives Fédération jurassienne, IISG Amsterdam, dossier 135.