Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 22/09/2020 - 16:09

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

CARPENTIERI Celeste


Roma 5.12.1890 -

Amica di Camilla Ghiringhelli, promuove agitazioni territoriali fino alla sua decisione di seguire  Antonio (Nino) Napolitano in Francia, poi in Svizzera, a Ginevra GE. Espulsi nel novembre 1928, entrambi risultano a Bellinzona TI per alcuni giorni (o mesi?) presso Giuseppe e Antonietta Bonaria.

La Carpentieri in seguito ritorna in Francia, attiva nell'antifascismo. Nel settembre 1939 ha l'ordine di lasciare il paese. Viene arrestata e internata in un campo di concentramento a Mende. Liberata il 10.9.1941 e fatta rientrare in Italia, confinata per un anno a Ventotene. Liberata il 12.9.1942 è condotta a Civita Castellana con foglio di via e sottoposta a vigilanza.
Nel 1956 chiede i benefici di una pensione di guerra.
 


FONTI:

GB / note GB / Pasquale Grella in "Appunti per la storia del mov. anarchico romano dalle origini al 1946", 2012/




CRONOLOGIA: