Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 22/09/2020 - 16:09

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

MOUNIER André, Victor, Hippolyte (L'Agronome)
operaio agricolo

Ouvrier agricole

Joigny (Yvonne - Francia) 6.4.1878 -

Dopo aver lavorato come apprendista operaio agricolo al castello di Passins (Isère), e diventato anarchico tramite delle letture, nel 1904 arriva alla Colonie libertaire d'Aiglemont (Ardennes), fondata l'anno precedente da Fortuné Henry, poi assumendo l'incarico di agronomo nella colonia.
Nel 1905 venne condannato dal tribunale di Charleville a 3 giorni di prigione e 500 f di multa per "contrabbando e opposizione all'esercizio della professione di doganiere". Nel 1906 venne nominato gerente del periodico pubblicato dalla colonia, Le Cubillot (45 numeri da giugno 1906 a dicembre 1908).
In seguito di un articolo antimilitarista titolato "Pro Patria" (6.11.1907) e di "Ce qu'est l'armée" (24.11.1907), venne accusato di ingiurie contro l'esercito, ed interrogato a più riprese.
Per non subire un processo, il 25 gennaio 1908 lascia definitivamente la colonia e si rifugia in Svizzera, nel canton Vaud. Il 18 febbraio viene condannato in contumacia a 3 mesi di prigione e 500 f di multa dalla Corte d'assise delle Ardennes. Mounier si oppose alla condanna il 23 gennaio 1911 e venne finalmente prosciolto con decreto della Corte d''assise il 14 febbraio 1911.

Opere:
En communisme: la colonie libertaire d'Aiglemont (pubblicazione della colonia comunista di Aiglemont, No 3, aprile 1906, p. 32)

FONTI:
DIMA estratto /


CRONOLOGIA: