Cantiere biografico
degli Anarchici IN Svizzera








ultimo aggiornamento: 18/09/2020 - 18:16

FILTRI:  Solo Donne  Solo di passaggio  Solo collaboratori dall'estero  Solo non anarchici  Solo non identificati  ultime modifiche 
Cantoni:
 AI AR AG BL BS BE FR GE JU GL GR LU NE
 NW OW SG SH SO SZ TI TG UR VS VD ZG ZH
inverti selezione cantoni     vedi sigle

AI Appenzello interno
AR Appenzello esterno
AG Argovia
BL Basilea campagna
BS Basilea città
BE Berna (anche città - capitale)
FR Friborgo (anche città)
GE Ginevra (anche città)
JU Giura
GL Glarona
GR Grigioni
LU Lucerna (anche città)
NE Neuchâtel (anche città)
NW Nidwaldo
OW Obwaldo
SG San Gallo (anche città)
SH Sciaffusa (anche città)
SO Soletta (anche città)
SZ Svitto (anche città)
TI Ticino
TG Turgovia
UR Uri
VS Vallese
VD Vaud
ZG Zugo (anche città)
ZH Zurigo (anche città)
    A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z tutto       Crea un PDF 

MALAGOLA Torquato
Sarto

Tailleur


Filetto (Ravenna), 4.02.1876 da Tommaso e Rosa Severi -

Espulso dalla Svizzera, con decreto federale del 21.06.1906 per essersi opposto all'arresto della polizia (con Benzoni, Buschini, Tassinari) nei confronti di Casimiro Tavella, nel corso  di una conferenza a Vevey/VD in cui questi chiedeva la solidarietà per una contro-manifestazione nei confronti dei festeggiamenti del Sempione.

Rientrato in Italia sarà poi interventista nella prima guerra mondiale.
Biografato dall'Italia dal 1905, radiato nel 1935.

ME: Nel Bulletin No 1, maggio 1916, di Temps Nouveaux (o della Libre fédération di Losanna) sostiene Il "Manifesto dei sedici" (interventisti).

FONTI:
GB-ME // Decreto del Consiglio federale del 21 giugno 1906 //


CRONOLOGIA: